Inquinamento ambientale? La mia casa non inquina!

Si è svolta sabato 28 gennaio 2017 la premiazione di “Indovina il Consumo energetico della casa”, il gioco che Enérga ha realizzato in collaborazione con Sport Village Pesaro per rendere gli sportivi, utenti della struttura, consapevoli delle potenzialità della casa contro l’inquinamento ambientale. 

Mens sana in corpore sano, dicevano gli antichi. Oggi i contemporanei aggiungono che il ben-essere si ottiene non solo curando la salute psico-fisica della persona, ma grazie a un ambiente sempre più pulito e sempre meno inquinato. E, oggi come non mai, ciascuno di noi è chiamato a liberare il pianeta da CO2 o altre sostanze dannose per la vita dell’uomo e mettere in pratica sane e buone abitudini per non produrre inquinamento.
Ecco la motivazione che ha spinto Enérga, studio di consulenza per l’ambiente e la sostenibilità, e Sport Village Pesaro a realizzare “Indovina il Consumo energetico della casa“, gioco per far conoscere il valore del risparmio energetico e per diffondere la cultura del consumo consapevole di energia.

Scopo del gioco infatti è stato rendere gli utenti consapevoli del fatto che l’inquinamento ambientale non è una problematica che coinvolge solamente gli scarichi di automobili e industrie. La nostra stessa abitazione molto spesso è un’acerrima nemica dell’ambiente. Come?
Le spese del riscaldamento domestico e i consumi annui sono ottimi indicatori che rivelano quanto la casa sia fonte di inquinamento ambientale.
Molti infatti non sanno che le emissioni inquinanti degli edifici sono da due a tre volte maggiori di quelle prodotte dai trasporti, co Attraverso un piccolo quiz Enérga ha chiesto agli utenti di Sport Village di valutare il consumo energetico di una casa per capire poi come sia possibile svolgere le stesse attività domestiche e vivere serenamente in casa riducendo i consumi termici e elettrici e, di conseguenza, senza produrre inquinamento ambientale.

 

Tra le tantissime schede pervenute per il gioco, Luca e Giovanna sono stati i fortunati ad aggiudicati due premi a basso impatto ambientale: una bicicletta a pedalata assistita, utile e sano mezzo di locomozione per muoversi in città per lunghi tratti con il massimo piacere, senza fatica e, soprattutto, senza inquinare e un week end in un agriturismo ecosostenibile, per recuperare energia e trascorrere momenti tranquilli e senza pensieri tra le verdi colline del centro Italia.

 

 

 

Autore:

Enérga

Energa diffonde buone pratiche per la tutela dell’Ambiente, facendosi portavoce del basso consumo per una casa virtuosa, capace cioè di produrre e gestire l’energia proveniente da fonti rinnovabili al meglio, in maniera mirata, senza sprechi né esuberi.

Lascia Un Commento